Groppero

23 Marzo 2020

Groppero ovvero Groppello: è una varietà autoctona, solitamente coltivata in Veneto in tempi remoti e come molte varietà, dimenticato: il nome deriva dalla forma del grappo-lo, contraddistinto da forma chiusa e compatta come una “gropo”, di deri-vazione certamente dialettale. Il loro vino è diraspato a mano, da vigne vecchie di circa 50 anni fermentazio-ne spontanea e affina- mento in botti di rovere usate. Al naso si presenta fruttato con note di ribes nero e ma-rasca, il palato è vellutato e di beva interessante e per nulla banale, con ottime prospettive di invecchiamento.