Cinque Campi

Cantina

Vanni Nizzoli assieme alla sua famiglia gestisce i terreni e le vigne dell’azienda agricola, situati nelle prime colline ai piedi dell’Appennino Reggiano, dove la tradizione si tramanda da più di 200 anni.
Dal 1980 l’azienda prende il nome dall’appezzamento principale, Cinque Campi: il vino inizialmente veniva venduto solo in damigiana e solo dal 2003 si formalizza la gestione “bio”, praticata pero’ da sempre.
Nel 2005 parte il lavoro di recupero e reimpianto di vitigni autoctoni, con il risultato di prodotti originali e di qualità elevata. L’utilizzo di metodi biologici nella coltivazione della vite e di tutte le altre produzioni aziendali è dettata dalla profonda convinzione che l’equilibrio naturale non deve essere intaccato o modificato. Ogni singolo essere vivente presente sulle foglie, sui tralci, nella terra fa parte dell’equilibrio naturale del territorio, equilibrio e originalità che si ritrova nei nostri prodotti. E siamo convinti che questo sia l’unico modo possibile per produrre vino.
Tutti i vini di Vanni non subiscono filtrazioni, chiarifiche,o aggiunte di coadiuvanti enologici e la quantità di solfiti presente è su tutti i vini ben al di sotto dei limiti imposti dai disciplinari che regolano l’agricoltura biologica.