Cascina Tavijn

Cantina

Nadia Verrua è una giovane e umile viticultrice in Scurzolengo sulle colline del Monferrato, in provincia di Asti, la cui famiglia fin dal 1908 coltiva la vigna e produceva del vino per il consumo famigliare e da vendere sfuso. Oggi la superfice vitata è di 5 ettari con vigneti che hanno dai 5 ai 15 anni di età, integrati da una buona produzione di nocciole, tipiche del Monferrato.

Nel 1998 Nadia, aiutata dal padre Ottavio decide di imbottigliare e vendere il vino con il nome Cascina Tavijn, che in piemontese sta ad indicare un’umile casa di contadini. Dal 2007 ottiene la certificazione biologica, pur avendo per tradizione sempre lavorato in modo naturale.

Vitigni autoctoni con cui lavora sono il Barbera, il Grignolino e il Ruchè vinificati separatamente senza lieviti aggiunti e con moderate quantità di solforosa aggiunta, per mantenere l’integrità del territorio e dell’uva prodotta.

Come lei, i suoi vini sono eleganti e discreti, in un primo momento forse possono sembrare introversi e un po’ chiusi, ma se si conoscono più a fondo o si ha un po’ di pazienza si aprono con un carattere e una freschezza sorprendenti.