Natalino Del Prete

Cantina

Natalino Del Prete è un vero contadino, pugliese e coltiva le proprie vigne in Salento, la sua famiglia coltiva la vita da 3 generazioni.

Uomo tranquillo e dagli occhi azzurri vivaci, Natalino e famiglia producono a regime biologico dal 2004, ma la salvaguardia del suolo, dell’ ambiente e del consumatore hanno sempre fatto parte della loro ideologia.

L’estensione totale è di circa 11 ettari, di cui 7 coltivati a vite e 4 ad ulivo, le varietà sono quelle tipiche della zona Negroamaro, Malvasia Nera, Primitivo e Aleatico; quest’ultima uva è tipica di questa zona e resa ancor più intrigante dalla leggenda che aleggia attorno all’Aleatico: i terreni dove sorge la vigna vengono chiamati “Terra dei Messapi” e piace pensare che questo particolare vino dolce, venne utilizzato da Ulisse per aggraziarsi il ciclope Polifemo, in quanto venne importato dai Greci quando la Puglia era territorio della Magna Grecia.

Vini onesti e che lasciano il segno, regalando sempre sole e frutta matura nel bicchiere.