Pacina

Cantina

Pacina è un convento del decimo
secolo con una lunga storia alle spalle,
sull’antica via che collegava Arezzo
a Siena, il nord dell’Italia a Roma,
circondata dai boschi e dalle famose
Crete Senesi. Si trova nel comune di
Castelnuovo Berardenga ed oggi è di
proprietà della famiglia di Stefano e
Giovanna Tiezzi Borsa che insieme ai
loro due figli Maria e Carlo gestiscono
i 10 ettari di vigna e altri 12 tra uliveti,
frutteti, cereali, orto e bosco. Un piccolo
luogo intenso che ha rispettato per caso,
per necessità, per vicende storiche la
ricchezza della tradizione ricavandone
ancora forza.
Un piccolo luogo in cui le differenze
in qualche modo sono state rispettate
e mantenute, differenze dell’habitat
variato, sia nella presenza del bosco
e di vari tipi di coltivazioni, sia
nell’alternarsi del lavoro e del riposo
della terra, così che gli ecosistemi
vegetali ed animali hanno potuto
mantenere la loro ricchezza e le loro
interrelazioni. Terra del Chianti Colli
Senesi, coltivata quindi maggiormente a
Sangiovese, piccole parcelle
di Ciliegiolo e Canaiolo, mezzo ettaro
piantato a Syrah e un’altro piccolo
appezzamento per il pregiato Vin Santo.