Casa Belfi

Cantina

Maurizio Donadi è un giovane enologo che da qualche anno ha recuperato alcuni vigneti di famiglia e ha deciso di presentarsi al pubblico con il suo primo vino, il Casa Belfi Colfondo, un Prosecco non convenzionale ed atipico, tanto da non meritarsi tale appellativo in quanto non conforme agli standard convenzionali della DOC di origine.

Questo perchè il suo vino non viene spumantizzato attraverso autoclavi, ma rifermentato in bottiglia senza aggiunta di lieviti, enzimi o zuccheri, ottenendo un vino con il fondo che rimane in bottiglia. Unica via questa perchè il vitigno ed il terreno possano esprimere al meglio le loro peculiarità, così come la deci sione di lavorarli fin dall’inizio in biologico, per dare un Prosecco completamente sano, oltre che espressivo e buono.

Coadiuvante sia nei trattamenti in vigna che nella vinificazione sono gli E.M. (Micro organismi effettivi): dei batteri che aiutano sia le piante che il vino ad avere il giusto equilibrio a livello microbiologico. Vengono utilizzati nei trattamenti in vigna sotto forma liquida e nel vino con capsule di ceramica contenenti il principio attivo; sta studiando una formula per posizionare una di queste sul tappo, per poterle utilizzare anche nelle bottiglie!