Pueyo

Saint Emillion, Bordeaux. Pueyo è una famiglia attiva da tre secoli nel mondo vitivinicolo e possiede Château Belregard-Figeac dal 1853, arrivando cosí alla quinta generazione con Christophe. La conversione in agricoltura biologica avviene dal 2010, l’estensione della vigna è di 16 ettari di cui 7 all’interno della AOC Saint Emilion e 1,5 a uve bianche; dall’anno 2017 utilizzano anche il metodo biodinamico per la coltivazione delle vigne e sono certificati Ecocert. L’affinamento avviene in barriques, tonneaux, botti grandi e anche qualche anfora.

Dieci parcelle con una moltitudine di terreni che vanno da terreni ghiaiosi nei pressi di Libourne, a quellli argillosi-selicei-selciferi vicino a Fronsac, a quelli calcarei dei pressi di Nérigean da cui proviene la Cuvée Blanc. Pueyo è un esempio vivo e puro, rappresentativo della zona di provenienza. Mantenendo evidente la parte fruttata nei vini lasciando emergere il suolo di appartenenza, pur nell’esecuzione coraggiosa non tralascia la stabilità nei propri vini.

Altri vini della stessa cantina