Bifaro Rosso

Composto da Magliocco, Guarnaccia Nera, Greco Nero, Malvasia Bianca, provenienti da una vecchia vigna piantata nel 1960 ed allevata ad alberello; le uve vengono raccolte a mano e poi torchiate, rimanendo per 3 giorni a contatto con le proprie bucce. La fermentazione è spontanea, senza nessun abbellimento chimico, mentre l’affinamento avviene in acciaio. Il blend di diverse uve piantate nella stesso vigneto è ormai una moda che appartiene al passato, ma in questo caso sanno regalare grande emozioni per un vino dalla beva inebriante, con profumi al naso  di frutta polposa e matura, dolce e succosa, con colore rosso profondo e sensazioni minerali e di iodio. Un vino senza mezze misure, rotondo e profondo, Patos!

Altri vini della stessa cantina