Chablis Montserre

È il Cru più alto, due ettari vitati piantati tra gli anni 80 e 90 a circa 400 metri, il cui nome significa letteralmente “Il Monte dei Serres”: una conformazione geologica costituita da strati di calcare fossilizzato. Vinificato ed effinato in botti di rovere.
Ne consegue un vino speciale, ottima maturità supportata da struttura forte e concentrazione di gusto e sapore con note affumicate e salate, come ci si trovasse in riva al mare, appena si appoggia il naso sul bordo del bicchiere.
Un vino che fa viaggiare.

Altri vini della stessa cantina