Vin Cotto

Il vino cotto come massima espressione di storia, radici e tradizione. Un mondo da esplorare e assaporare ad occhi chiusi immaginando lo schioppettio del fuoco e le mani che lo hanno accompagnato. L’arte di far bollire e concentrare il mosto in caldai di rame per poi farlo fermentare ha radici antichissime risalenti alla civiltà Picena. Un vino dolce, ramato intenso, ottenuto dalla bollitura di uve Malvasia e Montepulciano stramature, aggiunta poi di mosto fresco per far partire una fermentazione spontanea, che continua poi in piccoli caratelli di castagno e con una madre di partenza del 1932 con metodo Solera. 90 anni di emozioni e storia. Ottimo vino sia da aperitivo, da compagnia o da fine pasto.

Altri vini della stessa cantina